Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Incontri

Gli incontri sono di norma eventi nei quali sono coinvolto come formatore o dove presento alcuni progetti in cui sono coinvolto.

Nessun evento in programma

Per chi fosse interessato ad ospitare un incontro, consiglio di contattarmi.

Dom
22
Nov2020

Rai Radio 3 - "La lingua batte" intervista Matteo Uggeri

Uggeri è ospite della puntata Insegnare da vicino, insegnare da lontano di La lingua batte.

Dalle 10:45 alle 12:00

Dove: Radio RAI 3

Gratuito

Roberto Vecchioni racconta a Paolo Di Paolo il suo nuovo libro uscito per Einaudi Lezioni di volo e di atterraggio, Silverio Novelli risponde a due ascoltatori sul plurale di 'pronto soccorso', Matteo Uggeri intervistato da Cristina Faloci illustra il suo "Manuale dell'e-Learning. Guida strategica per la scuola e la formazione aziendale" (edizioni Apogeo 2020). Alberto Rossetti, psicoterapeuta, si sofferma sul suo ultimo saggio "Tutti a casa. Amici, scuola, famiglia: cosa ci ha insegnato il lockdown", uscito per Feltrinelli Kids.

Scopri di più...

Gio
26
Nov2020

MaMu - Magazzino Musica ospita Matteo Uggeri

Presentazione del Manuale dell'e-Learning presso MaMu - Magazzino Musica

Dalle 18.00 alle 19:30

Dove: Online

Gratuito

A cura di Associazione MaMu Cultura Musicale

Matteo Uggeri incontra Silvia Bertolino ed Alberto Odone, insegnanti di musica, per presentare il proprio libro e discutere i temi connessi all'insegnamento musicale e all'e-Learning.

Un'intervista sugli stessi temi che verranno affrontati nell'incontro è ora pubblicata su questo stesso sito:
Insegnamento musicale ed e-Learning

Scopri di più...

Mer
02
Dic2020

Festival della Cultura Tecnica - ospiti Fabio Nascimbeni e Matteo Uggeri

Workshop su Open Education e Cooperative Learning

Dalle 16:30 alle 17:00

Dove: Online

Gratuito

All'interndo del workshop "Open Education e Cooperative Learning", Fabio Nascimbeni, autore di "Open Education: OER, MOOC e pratiche didattiche aperte verso ‘incusione digitale educativa", e Matteo Uggeri, autore de "Il manuale dell'e-Learning", presentano i propri libri e un progetto di scrittura aperta e collaborativa sulle Open Educational Resources.

Il tutto nell'ottica di sperimentare la metodologia dell’apprendimento cooperativo e l’utilizzo di tali OER attraverso la presentazione degli output del progetto ALL-INCLUSIVE SCHOOL, cofinanziato dal programma Erasmus+.

Scopri di più...

Ven
11
Dic2020

Apprendimento e digitale: strumenti versatili e gratuiti (o quasi) da "Il manuale dell'e-Learning"

Presentazione del libro in un'ottica condivisa e dialettica con focus per il mondo delle biblioteche

Dalle 18:00 alle 19:30

Dove: Online

Gratuito ma riservato agli iscritti

Sapere Digitale

Matteo Uggeri, autore de "Il manuale dell'e-Learning. Guida strategica per la scuola e la formazione aziendale", incontra insegnanti e bibliotecari per una presentazione incentrata su alcuni strumenti trattati all'interno del libro. Il focus sarà, come nel caso del manuale stesso, sulla relazione che è al centro del processo di apprendimento, verso un'ottica empatica che vede le tecnologie come strumenti a sostegno dello scambio tra i soggetti coinvolti: insegnanti, studenti, genitori, ma anche appunto bibliotecari e altri importanti attori del processo di conoscenza.
Tra e-collaboration e open education, nell'incontro verranno proposti alcuni strumenti agili e utili a sostenere l'apprendimento in ottica collaborativa e creativa, possibilmente facendoli toccare con mano, o con mouse, ai partecipanti.

Scopri di più...

Ven
18
Dic2020

Smart & Hybrid: imparare (e insegnare) con gaming e simulazioni

Brevissimo intervento in Progettare nuovi spazi per lavorare e imparare

Dalle 16:30 alle 16:45

Dove: Online

Gratuito ma riservato agli iscritti

Connessioni

Una breve riflessione su come l'immersività, gioco e realtà virtuali possano costituire un ambiente provilegiato e multilivello per la formazione, al crocevia tra esperenza soggettiva e oggettiva. Anche "al netto" della pandemia.

Scopri di più...

Gio
21
Gen2021

Rinascita Digitale - Creatività e apprendimento, innovare attraverso l'e-learning

Incontro presso Good Morning Doers sul tema Innovazione ed emozioni

Dalle 9:45 alle 10:15

Dove: Online

Rinascita Digitale / https://www.rinascitadigitale.it/good-morning-doers/

L’open education, la gamification, gli intrecci tra creatività e apprendimento nonché le transizioni tra scuola, università e lavoro. Questi sono gli argomenti di cui tratta la puntata e le sfide con il quale Matteo si confronta quotidianamente. Con Matteo Uggeri, Micòl D’Andrea e Stefano Saladino. La registrazione dell'incontro è visibile qui: Video completo dell'incontro (30').

Scopri di più...

Ven
12
Feb2021

LUMSA - Caffé sospeso su apprendimento e digitale

Dalle 9:00 alle 10:00

Dove: Online

Gratuito ma riservato agli iscritti

Progetto di Ateneo LUMSA e-Learning

Il ”caffè sospeso” è una tradizione napoletana che prevede l’acquisto al bar di due caffè di cui uno da lasciare in omaggio a un avventore sconosciuto. Un gesto solidale, coesivo, che nella sua semplicità rafforza il senso di condivisione e di comunità.

Agli incontri di Caffè sospeso possono partecipare docenti, personale amministrativo e studenti dell’Università LUMSA e docenti esterni di ogni ordine e grado scolastico. Per essere ammessi occorre inviare una richiesta di partecipazione al Coordinatore del Progetto LUMSA e-Learning, la prof.ssa Maria Cinque (m.cinque@lumsa.it), che invierà il codice d’accesso.

Il primo incontro, Apprendimento e digitale, in programma venerdì 12 febbraio, Google Meet ore 9.00, si focalizza sul tema dell’e-Learning partendo da “Il manuale dell’e-Learning”, libro di recente pubblicazione a cura di Matteo Uggeri (Fondazione Politecnico di Milano) per le edizioni Apogeo, che dimostra come questa forma d'innovazione della didattica e della formazione non sia solo tecnologica ma debba partire sempre dalle persone, siano essi docenti o discenti, progettisti o tecnici.

Scopri di più...

Ven
12
Feb2021

CUBI - Apprendimento e digitale: strumenti versatili e gratuiti (o quasi)

Presentazione del libro in un'ottica condivisa e dialettica con focus per il mondo delle biblioteche

Dalle 10:45 alle 12:15

Dove: Online

Gratuito ma riservato agli operatori delle biblioteche

CUBI in Rete

Matteo Uggeri, autore de "Il manuale dell'e-Learning. Guida strategica per la scuola e la formazione aziendale", incontra i bibliotecari per una presentazione incentrata su alcuni strumenti trattati all'interno del libro. Il focus sarà, come nel caso del manuale stesso, sulla relazione che è al centro del processo di apprendimento, verso un'ottica empatica che vede le tecnologie come strumenti a sostegno dello scambio tra i soggetti coinvolti: insegnanti, studenti, genitori, ma anche appunto bibliotecari e altri importanti attori del processo di conoscenza. Tra e-collaboration e open education, nell'incontro verranno proposti alcuni strumenti agili e utili a sostenere l'apprendimento in ottica collaborativa e creativa, possibilmente facendoli toccare con mano, o con mouse, ai partecipanti.

Scopri di più...

Mer
31
Mar2021

Skilla - Lectio Magistralis su eLearning ed empatia

Scenari e opportunità per un approccio relazionale a scuola e in azienda

Dalle 17:30 alle 18:30

Dove: Online

Coordinamento a cura di Pier Giuseppe Rossi, Past President Sirem, e Marco Amicucci, Chief Financial Officer, Skilla. Conduzione a cura di Pierangelo Soldavini, vicecapo redattore Nova24, Il Sole 24 Ore.
Conclusioni con la partecipazione di Fabio Nascimbeni, CEST, Universidade de Sao Paolo, Brasile.

Da oltre vent’anni l’e-learning è una forma d’innovazione della didattica e della formazione, uno stimolo al miglioramento e all’integrazione fra tecnologia e apprendimento. Come guidare questa innovazione per supportare lo sviluppo maieutico dell’individuo e quello comunitario della società? Quali trend fondamentali percorrere sul piano delle esperienze, degli strumenti, delle metodologie? Quali i rischi e quali le opportunità? Nel mondo dell’adattamento e dell’apprendimento continuo, quale sarà il ruolo dell’e-Learning nel corso della vita delle persone? Quali differenze, connessioni e integrazioni tra scuola ed impresa?

Esploriamo cosa ci ha insegnato l’e-Learning fino ad oggi per costruire percorsi di crescita rispettosi di tutti gli aspetti dell’individuo e della società in un mondo in incessante trasformazione, dove i concetti di empatia, relazione e fiducia strutturino la base dell’innovazione e della crescita.

Scopri di più...

Mar
27
Apr2021

5 lezioni per la scuola: Apprendimento e digitale

Corso di formazione e aggiornamento DM 170/2016

Dalle 16:30 alle 18:00

Dove: Online

Gratuito ma riservato agli iscritti

Liceo Bianchi Dottula di Bari

Corso di formazione e aggiornamento d.m. 170/2016. Si rilascia attestato di partecipazione. La partecipazione è gratuita.

Metodologie: autoformazione, formazione tra pari, condivisione di buone pratiche didattiche.

Il corso prevede l'offerta formativa di n. 32 ore complessive:
- n. 1 modulo propedeutico obbligatorio (n. 3 ore)
- n. 4 moduli (n. 28 ore totali) tra i quali gli iscritti opzionano n. 3 moduli (n. 21 ore)
- n. 1 ora verifica finale


A seguito della scelta, gli iscritti seguono un percorso di n. 25 ore totali:
- 17 ore videoconferenza g-meet
- 7 ore studio di materiali didattici
- 1 ora verifica finale


I LINK DI ACCESSO AGLI INCONTRI G-MEET SARANNO COMUNICATI AGLI ISCRITTI.


PER ISCRIZIONI:
piattaforma sofia id. 56224

Scopri di più...

Ven
22
Ott2021
Instructional Designer - Il corso

Instructional Design - Il corso

In questo corso Matteo Uggeri ti spiega come affrontare la sfida di una formazione sempre più digitale mettendoti sulla strada giusta per diventare un instructional designer.

Dalle 10:00 alle 13:00

Dove: online

79 € (early bird) / 99 €

Apogeo Editore (Feltrinelli)

Al lavoro come a scuola la formazione è cambiata. Le aule sono diventate sempre più virtuali e il trasferimento di conoscenza passa attraverso piattaforme digitali che ampliano le possibilità ma richiedono nuove competenze per essere utilizzate al meglio.

Se per lavoro ti occupi di formazione professionale o insegnamento ma non ti senti sicuro nell’affrontare la sfida dell’e-Learning, il corso di Matteo Uggeri è quello che ti serve per mettere a fuoco i punti chiave e migliorare la progettazione di esperienze formative di vario tipo e durata.

Imparerai perché e come valutare il contesto di apprendimento in relazione ai bisogni dei discenti per individuare il percorso formativo adeguato. Quindi ti orienterai nella scelta degli strumenti e delle piattaforme adeguate e comprenderai che valore possono avere la gamification e lo storytelling nel flusso didattico che stai disegnando. Per concludere capirai come impostare dei meccanismi di tracciamento e valutazione dei risultati raggiunti.

Alla fine ti sarà più chiaro come progettare un percorso di e-Learning partendo da zero o migliorare i tuoi corsi, e saprai anche capire quando e come passare a un’esperienza blended, bilanciando in modo corretto aula fisica e digitale.

Ci sono 25 posti disponibili.

Scopri di più...

Ven
25
Feb2022
Instructional Designer - Il corso

Instructional Design - Il corso (seconda edizione)

In questo corso Matteo Uggeri ti spiega come affrontare la sfida di una formazione sempre più digitale mettendoti sulla strada giusta per diventare un instructional designer.

Dalle 10:00 alle 13:00

Dove: online

79 € (early bird) / 99 €

Apogeo Editore (Feltrinelli)

Al lavoro come a scuola la formazione è cambiata. Le aule sono diventate sempre più virtuali e il trasferimento di conoscenza passa attraverso piattaforme digitali che ampliano le possibilità ma richiedono nuove competenze per essere utilizzate al meglio.

Se per lavoro ti occupi di formazione professionale o insegnamento ma non ti senti sicuro nell’affrontare la sfida dell’e-Learning, il corso di Matteo Uggeri è quello che ti serve per mettere a fuoco i punti chiave e migliorare la progettazione di esperienze formative di vario tipo e durata.

Imparerai perché e come valutare il contesto di apprendimento in relazione ai bisogni dei discenti per individuare il percorso formativo adeguato. Quindi ti orienterai nella scelta degli strumenti e delle piattaforme adeguate e comprenderai che valore possono avere la gamification e lo storytelling nel flusso didattico che stai disegnando. Per concludere capirai come impostare dei meccanismi di tracciamento e valutazione dei risultati raggiunti.

Alla fine ti sarà più chiaro come progettare un percorso di e-Learning partendo da zero o migliorare i tuoi corsi, e saprai anche capire quando e come passare a un’esperienza blended, bilanciando in modo corretto aula fisica e digitale.

Ci sono 25 posti disponibili.

Scopri di più...

Ven
14
Ott2022
Instructional Designer - Il corso

Instructional Design - Il corso (terza edizione)

In questo corso Matteo Uggeri ti spiega come affrontare la sfida di una formazione sempre più digitale mettendoti sulla strada giusta per diventare un instructional designer.

Dalle 10:00 alle 13:00

Dove: online

84 € (offerta) / 99 €

Apogeo Editore (Feltrinelli)

Al lavoro come a scuola la formazione è cambiata. Le aule sono diventate sempre più virtuali e il trasferimento di conoscenza passa attraverso piattaforme digitali che ampliano le possibilità ma richiedono nuove competenze per essere utilizzate al meglio.

Se per lavoro ti occupi di formazione professionale o insegnamento ma non ti senti sicuro nell’affrontare la sfida dell’e-Learning, il corso di Matteo Uggeri è quello che ti serve per mettere a fuoco i punti chiave e migliorare la progettazione di esperienze formative di vario tipo e durata.

Imparerai perché e come valutare il contesto di apprendimento in relazione ai bisogni dei discenti per individuare il percorso formativo adeguato. Quindi ti orienterai nella scelta degli strumenti e delle piattaforme adeguate e comprenderai che valore possono avere la gamification e lo storytelling nel flusso didattico che stai disegnando. Per concludere capirai come impostare dei meccanismi di tracciamento e valutazione dei risultati raggiunti.

Alla fine ti sarà più chiaro come progettare un percorso di e-Learning partendo da zero o migliorare i tuoi corsi, e saprai anche capire quando e come passare a un’esperienza blended, bilanciando in modo corretto aula fisica e digitale.

Il tutto, in questa terza edizione, con accenni ai mondo in divenire degli intrecci tra metaversi, intelligenze artificiali e apprendimento.

Ci sono 25 posti disponibili.

Scopri di più...

Gio
04
Mag2023

Corso di gamification e game storm per insegnanti scolastici

Dalle 17:00 alle 19:00

Dove: online

gratuito

Sotto il finanziamento PNRR di "Zero Secondi al Futuro - FUTURA - La scuola per l'Italia di domani", è attivo il corso su GameStorm e Gamification per docenti scolastici tenuto da  Matteo Uggeri.

Gratuito ed online, inizia giovedì 4 maggio 2023.

Si articola nell'arco di un mese, su 6 incontri sincroni da 2 ore ciascuno + 4 ore asincrone di attività laboratoriali in autonomia.

I docenti coinvolti nel percorso formativo proposto avranno la possibilità, partendo dalle basi teoriche, ma soprattutto toccando con mano pratiche e strumenti, di esplorare le potenzialità del gioco nell’ambito dell’apprendimento, in particolare dove si applica l’approccio steam.

La gamification, intesa come “utilizzo di elementi mutuati dai giochi e delle tecniche di game design in contesti non ludici”, include, all’interno del proprio articolato mondo, svariate possibilità pratiche e applicative che si prestano ad affrontare le situazioni scolastiche curricolari e non.

Tramite l’organizzazione di una serie di brevi laboratori online sincroni, affiancati da attività asincrone, e guidati da formatori e tutor esperti, i partecipanti metteranno in campo la propria creatività al fine di individuare piattaforme, tool, software, format ma soprattutto metodologie per affrontare la propria professione di insegnanti con competenze digitali rinnovate e aggiornate.
L’obiettivo del percorso è dunque quello di formare i partecipanti alle basi della gamification, con la finalità di sfruttarne le potenzialità nei percorsi didattici innovativi.

Scopri di più...

Gio
25
Gen2024

Sfruttare le Intelligenze Artificiali per esperienze creative di gamification

Sfruttare le Intelligenze Artificiali per esperienze creative di gamification

Dalle 17:00 alle 18:30

Grifo Multimedia

Creare giochi come pratica di apprendimento, dal mondo della #scuola a quello delle #aziende: è una cosa sulla quale da anni investo parecchie energie, specialmente in progetti che vedono la partecipazione attiva di discenti e formandi.

Gli asset visivi, ossia le immagini (#sfondi, #personaggi, oggetti di varia sorta...) rappresentano uno dei maggiori scogli. Sono centrali nelle estetiche dei giochi, ma al tempo stesso, a differnza di #sceneggiature e testi, o perfino dei suoni e delle musiche (che più facilmente si possono scaricare anche gratuitamente), pochi sono in grado di realizzarli.

Oggi le Intelligenze Artificiali sono di grande aiuto in questo, di fatto sbloccando anche al #fantasia. Non è però facile individuare i #prompt corretti, e, soprattutto, essere in grado di costruire interi set di #immagini sequenziali che possano essere utilizzabili in un #videogioco narrativo.



Nel #webinar del 25 gennaio racconterò alcune esperienze, una in ambito scolastico, l'altra aziendale. Da un lato una storia di vita, scelte, difficoltà, #orientamento, dall'altro un complesso progetto di #resilienza urbana, #sostenibilità, #partecipazione sociale e #sostenibilità.

Mostreremo come, passo dopo passo, stiamo creando gli asset visivi tramite l'AI, usando DALL-E Open Ai e Adobe Firefly, integrandoli con tanto lavoro di testa, carta, penna e altro, per due giochi totalmente differenti ma ugualmente "dirompenti", come si dice ora.

Da una parte uno stile vicino al fumetto, dall'altro una ambientazione #dark e #lynchiana con #incisioni ottocentesche.



In un caso usiamo Ren'Py Visual Novel Engine come ambiente di sviluppo, lasciandolo in mano agli studenti, nell'altro puntiamo molto più in alto lavorando in Unity con esperti #gamedesigner.

Per iscrizioni: https://grifomultimedia.it/webinar/quando-il-gioco-si-fa-serio-gamification-e-ai-nella-formazione-del-futuro/

Scopri di più...

Mer
03
Apr2024

Serious game in biblioteca e nelle scuole

I progetti TLiT e Stargate: affrontare information literacy e orientamento tramite il gioco

Dalle 17:00 alle 18:00

Dove: online

gratuito

Sapere Digitale

Il progetto TLIT4U – Improving Transliteracy Skills through Serious Games intende migliorare le competenze degli studenti per quanto riguarda le STE(A)M attraverso l’uso di videogiochi applicati o serious games. La prima attività svolta dal progetto ha visto il coinvolgimento di insegnanti e studenti dei tre paesi partner, Italia, Bulgaria e Finlandia, in una serie di workshop volti ad approfondire i concetti di digital fluency e STEAM, valutare le proprie capacità nonché identificare carenze e ostacoli per l’insegnamento in attività volte a valutare le proprie capacità nella scelta delle fonti nonché nell'identificare carenze e ostacoli. Per approfondire i concetti di transliteracy e serious games è stato creato uno strumento che aiuta nella scelta dei giochi selezionati e descritti ed un nuovo videogioco.
Progetto finanziato dal programma Erasmu+ dell'Unione Europea.
GAME SELECTION TOOL

Il progetto Stargate - Passaggio al futuro è invece incentrato su un laboratorio realizzato con gli studenti di un istituto tecnico di Assisi, con i quali sono stati realizzati due videogame funzionanti incentrati sui temi dell'orientamento e delle scelte nella vita. A partire da storie reali raccolte dai ragazzi stessi dell'istituto tramite brevi interviste ad adulti, siano essei genitori, amici, altri parenti, sono stati prima costruiti dei piccoli artefatti digitali narrativi, non interattivi, per poi passare, scelte due storie tra le più di 30 raccolte, alla realizzazione di storytelling game completi.
I ragazzi, secondo le relative attitudini ed interessi, sono stati divisi in gruppi di lavoro su asset visivi (personaggi, oggetti e sfondi), game design (sceneggiatura, dialoghi e bivi di scelta), audio (musiche ed effetti sonori) ed infine implementazione (coding con il programma open Ren'py, basato su Python).
CORSO VIDEOGIOCARE PER APPRENDERE (per insegnanti, genitori e ragazzi)
VIDEO BACKSTAGE DEL PROGETTO
VIDEOGIOCHI REALIZZATI (in lavorazione)

Scopri di più...

Ven
19
Apr2024
Open Education e Intelligenza Artificiale

Open Education e Intelligenza Artificiale - Seminario

La rete Open Education Italia, in collaborazione con il Dipartimento di Filosofia dell’Università di Bologna e Archilabò, organizza un seminario sul tema “Open Education e Intelligenza Artificiale”

Dalle 14:00 alle 17:00

Dove: Centro Umberto Eco

Via Marsala 26 a Bologna

gratuito

Open Education Italia / openeducationitalia@gmail.com

La rete Open Education Italia, in collaborazione con il Dipartimento di Filosofia dell’Università di Bologna e Archilabò, organizza un workshop aperto sul tema “Open Education e Intelligenza Artificiale”, presso  il Centro Umberto Eco in Via Marsala 26  a Bologna.

La partecipazione è aperta a tutti, ma per ragioni logistiche si chiede di confermare la propria presenza inviando una mail all’indirizzo openeducationitalia@gmail.com

L’evento sarà inoltre trasmesso in streaming. 


Programma 

14.00 Apertura dei lavori –  Saluti dell’Università di Bologna (TBC)
14.10  La rete Open Education Italia: dove siamo e dove vogliamo andare

Presentazione della rete a cura di  Fabio Nascimbeni – ETF

14.30 OER, Open education e Intelligenza Artificiale, esperienze dalla rete  

Modera: Giacomo Vincenzi, Archilabo’/Università di Bologna

L’open education nell’era dell’intelligenza artificiale generativa: una nuova opportunità di democratizzazione?

Fabio Nascimbeni – European Training Foundation

Come ogni sviluppo tecnologico dirompente, l’AI sta avendo un duplice impatto sulle pratiche dell’open education. Da un lato rende tutto più facile e risolve alcuni problemi che stanno alla base della condivisione, come la scarsità di risorse in lingue minoritarie, dall’altro rischia di alzare ulteriormente la barriera della fiducia, creando un mondo in cui i docenti debbano guardarsi non solo dai colleghi che potrebbero usare le loro risorse, ma da una macchina che può fare molto meglio e non necessariamente in maniera esplicita. Starà a noi, decisori, educatori e studenti, decidere che tipo di relazione si deba sviluppare tra open e AI.

Educazione Aperta e IA: stanno insieme come il parmigiano e gli spaghetti alle vongole

Jonathan Poritz

L’attuale ciclo pubblicitario dell’IA si basa principalmente su una miscela di ottimismo esagerato e una grande quantità di disinformazione (se non addirittura di bugie) da parte delle aziende tecnologiche. Anche se ci saranno certamente alcuni modesti usi utili dell’IA, la comunità dell’educazione aperta farebbe bene a evitare quest’ultima creazione del capitalismo di sorveglianza che viola così tanti dei nostri valori arricchendo di più alcuni dei peggiori plutocrati tecnologici di oggi.

Cybersecurity, IA e scuola

Giovanni Paolo Caruso, CNR -ITD 

L’uso dell’IA generativa offre nuove opportunità al mondo della scuola, permettendo ai docenti e agli studenti di creare nuovi contenuti superando i limiti legati all’acquisizione di competenze tecniche specifiche. Queste opportunità implicano però anche nuovi rischi che possono mettere a repentaglio la sicurezza delle informazioni, delle persone e delle organizzazioni nel CyberSpazio. Per questi motivi, quindi, la consapevolezza dei rischi non può essere appannaggio dei soli “tecnici” ma deve essere diffusa e condivisa con il personale scolastico, gli studenti e le loro famiglie.

Didattica aperta, un’opzione possibile

Anna Nervo, Ministero Istruzione e Merito

Far didattica con La digitale: strumenti liberi in ogni classe e ordine di scuola.

Creare giochi con l’AI e strumenti Open – il progetto Stargate

Matteo Uggeri, Fondazione Politecnico di Milano

Il progetto Stargate - Passaggio al futuro, finanziato dalla Fondazione con i Bambini, è incentrato su un laboratorio realizzato con gli studenti di un istituto tecnico di Assisi, con i quali sono stati realizzati due videogame funzionanti incentrati sui temi dell'orientamento e delle scelte nella vita. 

A partire da storie reali raccolte dai ragazzi stessi sono stati realizzati due storytelling game completi.
I ragazzi, secondo le relative attitudini ed interessi, sono stati divisi in gruppi di lavoro su asset visivi (personaggi, oggetti e sfondi), game design (sceneggiatura, dialoghi e bivi di scelta), audio (musiche ed effetti sonori) ed infine implementazione (coding con il programma open Ren'py, basato su Python).

Facendo ricorso a e risorse strumenti quasi esclusivamente open, gli studenti hanno anche imparato a dialogare con l'AI per disegnare personaggi, sfondi, avviare dialoghi e sperimentare la realizzazione di brani.

Risorse:

CORSO VIDEOGIOCARE PER APPRENDERE (per insegnanti, genitori e ragazzi)
VIDEO BACKSTAGE DEL PROGETTO
VIDEOGIOCHI REALIZZATI (non disponibili in rete, ma verranno presentati nell'intervento)

Educhiamoci a domandare: competenze di cittadinanza attiva 

Anna Abbate e Nicola Brisotto, TechStation 

Porre attenzione al prompt per padroneggiare l’utilizzo di sistemi semplici di intelligenza artificiale. Evidenziare l’importanza di imparare a domandare. Spiegheremo cosa significa cittadinanza attiva e come si collega al digitale consapevole.

16.00 Discussione: come la AI può diventare uno strumento per l’Open Education 

Domande, dubbi, proposte di lavoro

17.00 Chiusura lavori

 

Scarica la locandina OEI Bologna 19 aprile 2024 def

Scopri di più...